Il farmaco migliore si chiama sorriso

Siamo un popolo sempre più malato, siamo un popolo sempre più bisognoso di cure. Farmaci ce ne sono tanti, la medicina ha fatto passi da giganti, talmente ampi che non ce ne accorgiamo, c’è una cura per molto, purtroppo non c’è una cura per tutto.

A volte si riesce a guarire, altre volte, nonostante tutto, si soccombe alla malattia, una scure che non risparmia davvero nessuno, piccini compresi. Abbiamo malanni gravi e meno gravi, capacità di sopportazione del dolore diversa, diversi gradi e stadi.

Siamo persone con un vissuto e un trascorso diverso, c’è chi è steso da una febbriciattola e chi continua a ruggire davanti ad un tumore. Poi ci sono i mali interiori e i mali esteriori, i primi sono meno visibili ma sanno essere laceranti, è più difficile esprimerli ed è più difficile essere compresi, a volte si viene etichettati come “depressi” tralasciando che la depressione sia una vera e propria malattia.

Siamo esagerati, lamentosi, ingigantiamo un problema che potremmo risolvere in 30 secondi, non abbiamo rispetto per le storie davvero tragiche, quelle senza soluzione o dalla risoluzione altamente complicata.

Siamo persone, deboli, forti, capaci di magie e di capitomboli pazzeschi, ce la facciamo da soli o necessitiamo di un aiuto, ci sentiamo in colpa per la fame nel mondo e poi mangiamo fino a stare male.

A volte scegliamo deliberatamente di star male, scegliamo di alzarci incazzati e di non dare confidenza a nessuno, scegliamo di lamentarci per le piccole inezie.

Soprattutto decidiamo di privarci del più efficace farmaco per curare i nostri malesseri:  del sorriso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...