Il silenzio della notte

Guardo il cielo,
odo il mare,
il silenzio della notte mi coglie all’improvviso
come musica che allieta le orecchie.
Pioggia e fulmini,
vento e saette,
il silenzio è stato squarciato
quella musica non è più così soave.
Notte tiepida,
luna bollente,
le voci sono come note lunghe e lievi
la mente vaga su pascoli e montagne.
Notte fredda,
luna annebbiata,
le voci sono come lame taglienti
la mente non mi concede tregua.
Bello e brutto.
Bianco e nero.
Dolce e salato.
Questa è la vita
Questo è il nostro sentiero.